lunedì 4 novembre 2013

I crostini

A chi non capita di avanzare del pane?
Io panifico da un po' e spesso faccio piccoli panini che anche il mio bimbo di tre anni mangia volentieri. Succede che per vari motivi avanzi e nell'arco di 2/3 giorni diventino tipo suole di scarpe :-(
Quale miglior modo di utilizzarli se non fare dei crostini?
Tutti adorano i crostini!
Ho affettato il pane con la zucca che mi è avanzato ,non troppo sottile, messo a tostare in una pentola dal fondo pesante con un po' di olio d'oliva ( basta sporcare la pentola ) e alla fine ho aggiunto un pizzichino di sale.
In circa 10 minuti sono pronti i nostri crostini da condire a piacimento.
Un'amica toscana mi ha portato il lardo di colonnata e "la morte sua" è sopra un crostino caldo.
Potete metterci una fetta sottile di asiago mezzano, un po' di taleggio oppure gorgonzola dolce, creme di verdure o confettura di cipolla di tropea....
Insomma potete sbizzarrirvi e creare.


Avete mai pensato di tagliare il pane ed invece di tostarlo subito metterlo in un sacchetto nel freezer? Economici, di sicuro effetto e pronti all'uso in vista di cene improvvisate!!!
Ecco un'avanzo trasformato.

Nessun commento:

Posta un commento