mercoledì 29 aprile 2015

Risotto con le ortiche

Non so se il risotto alle ortiche sia tipico della tradizione veneta ma della tradizione contadina sì di sicuro e siamo in piena stagione per loro! 
Queste piccole "bastardelle" pungono a tradimento ma sono di una bontà unica una volta cotte.
Qui da noi crescono in ogni dove e vogliamo lasciarle lì?
La parte che si usa sono le foglioline in cima, mi raccomando di usare un bel paio di guanti per non avere sorprese!!!
Due belle manciate bastano per un risotto per 4 persone, fate conto che saranno all'incirca 60gr, naturalmente questo va a gusti personali ed io tendo ad abbondare.



Ingredienti per 4 persone:

- 350 gr di riso vialone nano
- 1  litro e 1/2 di brodo vegetale
- 1 cipolla bianca
- 1/2 bicchiere di vino bianco secco
- ortiche 
- olio evo
- 100 gr di formaggio fresco tipo robiola o stracchino
- sale e pepe q.b.

Cottura 20 minuti circa


Lavare e sminuzzare l'ortica, per lavarla ed asciugarla uso la centrifuga per insalata.
Tritare la cipolla e metterla in una pentola con 3 bei cucchiai di olio evo a soffriggere.
Aggiungere il riso e lasciar tostare per un paio di minuti rigirando bene che prenda gusto, aggiungere il vino e sfumare.
Appena si asciuga aggiungere il brodo caldo ed a metà cottura aggiungere anche l'ortica.
Mescolare bene e continuare ad aggiungere il brodo man mano che il riso assorbe.
Quando mancano 5 minuti circa alla fine della cottura aggiungere il formaggio e mescolare energicamente in modo che si mescoli bene.
Sale e pepe io li metto alla fine e dopo aver fatto riposare il riso per un paio di minuti prima di impiattare.
Solitamente uso un formaggio dal gusto delicato per non perdere quello dell'ortica, nel risotto fotografato ho aggiunto all'ultimo della ricotta affumicata.

Buon appetito ^^





Nessun commento:

Posta un commento